Autore: amaninude

ANTIPASTI, RICETTE, SECONDI

Sarde alla beccafico

Un classico siciliano, che cambia di casa in casa, per questo motivo ti chiedo di non puntarmi il dito contro ed etichettarmi come traditore della patria! Di seguito ti elenco gli ingredienti che utilizzo io, dopo vari tentativi, questa per me è la ricetta più equilibrata. INGREDIENTI: sardine, pangrattato, arance, prezzemolo, uvetta, pinoli, olio evo. […]

PRIMI, RICETTE

Cacio e pepe

Ma quanto è buona la cacio e pepe? Ma soprattutto, quante parolacce spari quando il formaggio straccia e si separa regalandoti quel brodetto in fondo al piatto? Di seguito ti spiego perché succede questa disgrazia e come fare per evitarla. INGREDIENTI: mezze maniche rigate, pecorino romano, pepe nero. Parto con il dirti che, se il […]

RICETTE, SECONDI

Ossobuco di vitello cotto a bassa temperatura, purè allo zafferano e gremolada

Era un po’ che volevo provare a cuocere l’ossobuco a bassa temperatura, così, sapendo di dover passare la giornata tra scartoffie e scocciature burocratiche, mi sono messo in ballo! INGREDIENTI: ossobuco, carote, scalogno, alloro, farina, burro, patate, latte, zafferano, aglio, sale. La prima cosa che faccio è quella di incidere il tessuto connettivo che si trova […]

ANTIPASTI, PRIMI

Vellutata di porri, scalogno agrodolce e riduzione al mirto di Sardegna

Un piatto leggero, colorato e dal gusto “frizzantino”. Un insieme di contrasti da far impazzire pure la papilla gustativa più disciplinata! La dolcezza del porro, l’agrodolce dello scalogno e l’acidulo del mirto… non aggiungo altro. Parto con l’elencarti la lista degli ingredienti, poi ti spiego tutto il resto! INGREDIENTI: porri, patate, scalogno, mirto di Sardegna, […]

PRIMI

Riso del delta del Po IGP, asparagi e Salva Cremasco DOP

Un risotto apparentemente semplice, ma occhio alla dosi! Te lo dico perché la prima volta che l’ho fatto mi sono ritrovato una salina in bocca. Il Salva Cremasco è un formaggio a media/lunga stagionatura, ricco quindi di profumi e dal sapore bello deciso. Occhio quindi quando mantechi, vacci piano e assaggia, al massimo ne aggiungi […]