CHI SONO

L’anagrafe mi riconosce come Cirillo Felice Cristian, gli amici mi chiamano Ciro, per tutti gli altri esseri viventi sono Cristian. Decidi te come chiamarmi!

Sebbene la cucina sia sempre stata la mia più grande passione, i primi dieci anni di contributi lavorativi me li sono sudati dentro un’officina meccanica. Con sempre meno capelli in testa (qualcuno pure bianco), ho pensato bene di stravolgere quella che era la mia quotidianità: sveglia, colazione, officina, pranzo, officina, cena, letto. Mi sono iscritto all’Accademia Italiana Chef e, dopo essermi diplomato, ho preparato lo zaino e sono partito per la Grecia.

Oggi, con qualche anno d’esperienza tra cucine professionali, colleghi con doppie personalità e tante smadonnate (prese e date), posso dire che, tutto sommato, sverginarsi da stagionale mi è stato proprio utile. Ricordo che volevo scappare. Di certo non mi aspettavo di passare più tempo in spiaggia che in cucina, ma fidatevi che il mare l’ho visto con il traghetto quando sono arrivato, un’oretta al giorno durante i tre mesi di stagione e, nuovamente, dal traghetto sulla via per il ritorno. Ma comunque tutto bene!

Rientrato in Italia ho collaborato con diversi ristoranti prima di ancorarmi nella cucina di un ristopub. Qui ho imparato tantissimo. Arrivavo da esperienze in linea tra loro ma totalmente opposte da questa nuova realtà. Preparavo piatti tex-mex, maxi burger, carne alla griglia, pizze, insalate e tutta una linea di appetizer. Abituato al classico menù da quattro piatti per tre portate, trovarmi davanti una lista così lunga di piatti, mi ha fatto cadere ulteriori capelli. Anche qui, però, tutto bene! Quando iniziò a crearsi quella quotidianità da cui ero già scappato ai tempi dell’officina, decisi di cambiare nuovamente. Ma questa volta non ho cambiato ristorante.. ho cambiato mestiere! Eccoci quindi ai giorni nostri. Oggi lavoro come Personal Chef, cucino per eventi privati, organizzo corsi individuali o di gruppo e collaboro con diverse realtà. 


[Sono titolare di Partita Iva e registrato presso la camera di commercio artigiani come “Personal Chef”. Sono in possesso di regolare certificazione HACCP, valida su tutto il territorio italiano, in merito a “conservazione e igiene degli alimenti”.]